Intervenuto in collegamento telefonico a 'Tiki Taka' su Italia 1, Paolo Fontanesi, l'autore dietro all'autobiografia di Mauro Icardi 'Sempre avanti - La mia storia segreta', dice la sua sulla polemica scoppiata con la Curva Nord interista: "Lo scopo del libro, per cui Mauro ha accettato la mia proposta, era di raccontarci ai tifosi e non offendere nessuno, tantomeno la Curva di cui sappiamo l'importanza che ha in un club. Mauro voleva raccontare quest'episodio di due anni fa, dove aveva sbagliato e l'ha riconosciuto anche nel libro, ma oggi queste cose non le direbbe più. Evidentemente non ci siamo spiegati bene. Se c'è stata una revisione dell'Inter? Io non sono stato contattato mai da nessuno di loro. Noi abbiamo fatto tutto sempre in presenza della manager di Icardi (Wanda Nara, ndr) che ci ha dato l'ok per scrivere il libro.

Se verrà ritirato dalle librerie? Materialmente no. Come saprete su Amazon è best seller e secondo solo ad Harry Potter. Mi fanno sapere che le copie sono esaurite, per questo motivo la causa editrice aveva già deciso di fare una ristampa e questa è un'occasione per rivedere quelle pagine. Se Icardi è turbato? Devo dire che Mauro non si sbilancia mai più di tanto, nel bene e nel male. Quelli che dicono che lui non meriti la fascia si sbagliano perché non lo conoscono".

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 18 ottobre 2016 alle 00:30
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
vedi letture
Print