Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, commenta così a Sky Sport il netto ko subito al San Paolo contro il Napoli: “C'è poco da spiegare, il Napoli ha fatto un primo tempo di alto livello, noi molto basso - ha esordito l’allenatore orobico -. Il divario è stato notevole. Abbiamo sofferto, preso dei gol evitabili in pochi minuti. “Noi dobbiamo pensare alle cose che non siamo riusciti a fare. È un campanello d’allarme anche in vista della gara di Champions. Troppi gol subiti? Io non l'ho mai detto che lotteremo per lo Scudetto. Ho sempre detto che dobbiamo giocare e che vedremo strada facendo. L'anno scorso eravamo la quinta difesa e avevamo il primo attacco, infatti siamo arrivati terzi. Ci sono gare come quella di oggi in cui si incontrano attaccanti forti e se riesci a tenere va bene, altrimenti rischi di deprimerti. Solo qualche mese fa abbiamo vinto a Bergamo col Napoli, concedendo pochissimo. Oggi abbiamo avuto dei problemi globali", ha concluso.

VIDEO - INTER-MILAN, TIFOSI NERAZZURRI FUORI DAL MEAZZA: CANTI E CORI PER IL DERBY

Sezione: Il resto della A / Data: Sab 17 ottobre 2020 alle 17:42
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print