Adesso ci siamo: lo scambio tra Miralem Pjanic Arthur è davvero vicinissimo e già nelle prossime ore potrebbero arrivare gli accordi conclusivi. A riferirlo è il Corriere della Sera. Secondo il quotidiano, dunque, Juventus e Barcellona sarebbero a un passo dal traguardo per una operazione tecnica, ma anche finanziaria. Lo scambio produrrà una notevole plusvalenza per entrambi i club. "La valutazione del bosniaco dovrebbe essere tra i 60 e i 65 milioni (l’ammortamento ancora in essere è di 12-13 milioni); la cessione di Arthur sarà messa a bilancio dal Barcellona per una cifra tra i 75 e gli 80 milioni  - puntualizza il Corsera -. La differenza è dovuta anche all’età dei due calciatori, 30 anni contro 23. Inizialmente lo scambio doveva essere alla pari, ma al Barcellona sarebbe dovuto andare anche De Sciglio oltre a Pjanic. Ora che il terzino è uscito dall’operazione, deve essere fissato il conguaglio a favore degli spagnoli. Dettagli, comunque".

Decisivo l'ok di Arthur, che inizialmente non avrebbe voluto lasciare il Barça: il rilancio per l'ingaggio a 5,5 milioni più bonus ha convinto il brasiliano e i suoi agenti. Nessun problema, invece, per l'accordo tra Pjanic e i catalani: il bosniaco guadagnerà 10 milioni netti più bonus. "Juve e Barcellona hanno fretta di chiudere l’operazione perché entrambe – ma soprattutto i catalani – hanno necessità di definire tutto entro il 30 giugno, poi i due centrocampisti termineranno la stagione nelle squadre di cui fanno parte adesso", si legge.

VIDEO - IL TRIANGOLO LUKAKU-ERIKSEN-LUKAKU ESALTA TRAMONTANA. MA CHE SOFFERENZA

Sezione: Il resto del mercato / Data: Mer 24 giugno 2020 alle 17:58 / Fonte: Corriere della Sera
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print