"È stata una prima parte di stagione molto positiva, sia dal punto di vista dei risultati sia per il numero di ragazzi che si sta avvicinando alla prima squadra. Abbiamo fatto parecchie vittorie e siamo sulla strada giusta". Con queste parole, rilasciate ai microfoni di Inter Channel, Stefano Vecchi traccia un bilancio dei primi sei mesi trascorsi sulla panchina della Primavera nerazzurra. "A tratti si è vista una squadra con personalità, che gioca a calcio e che aggredisce - prosegue l'allenatore nerazzurro -. Ovviamente ci sono tanti ragazzi in fase di crescita, quindi possiamo pretendere molto di più dal punto di vista fisico e tecnico. Lavoriamo su ogni aspetto, perchè abbiamo a disposizione giovani di qualità e con il mio staff cerchiamo di personalizzare la crescita di ognuno di loro per tirare fuori il meglio. Negli ultimi anni il calcio è cambiato molto e trovare le motivazioni per superarsi non è sempre facile. Ma loro sono a un passo dal coronare il proprio sogno e mi auguro riescano a farlo in tanti".



In chiusura, nello scegliere la partita migliore del primo semestre della stagione, Vecchi dichiara: "Di gare perfette non ce ne sono state, ne abbiamo giocate tante a un livello molto buono. Sicuramente i derby vinti sono da ricordare, ma anche il successo ai rigori contro la Fiorentina in Tim Cup è stato importante perchè abbiamo sfidato una squadra forte".

Sezione: Giovanili / Data: Lun 22 dicembre 2014 alle 19:44 / Fonte: Inter.it
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print