"L'Udinese è squadra che può dare fastidio all'Inter: è molto fisica e difende bene. L'Atalanta avrà creato tre palle gol, eppure segnano molto... L'Inter avrà pochi spazi, non dovranno snobbarli e attaccare nella maniera giusta". Ospite sulle frequenze di TMW Radio, Beppe Bergomi inquadra così l'impegno dell'Inter alla Dacia Arena di Udine: "Se batti la Juventus e non dai continuità di risultati, non vai avanti. Udine è una partita-trappola, perché la squadra di Gotti sa resistere molto bene a certe situazioni, in mezzo ha De Paul che mi piace molto e con uno come Lasagna, se c'è campo, si rischia di soffrire".

Potrebbe vincere lo Scudetto anche senza mercato?
"Io la metto sullo stesso livello di Napoli, Milan e Juventus: tutte hanno rose imperfette. Così potrebbe andare bene, perché l'Inter ha una squadra forte, che risale il campo appoggiandosi sui giocatori d'attacco, che dribbla poco e quindi ha bisogno di campo per liberare Hakimi e gli inserimenti dei sufficienti. Per lottare può essere sicuramente sufficiente chi c'è".

VIDEO - MAICON TORNA AD ALLENARSI IN ITALIA: IL BRASILIANO AL LAVORO CON IL SONA

Sezione: Focus / Data: Ven 22 gennaio 2021 alle 19:12
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print