Parla ai microfoni di Placar l'ex nerazzurro Philippe Coutinho a proposito dei Mondiali che si terranno in Brasile: "La nazionale sarà sempre uno dei miei obiettivi, e non ho perso le speranze di andarci quest'anno. So che Scolari continua continua a monitorare la situazione e sto facendo del mio meglio per meritarmi la chance. Vedremo quello che accadrà fino a che non ci saranno le convocazioni.

Ho sempre il sogno di giocare la Coppa del Mondo in Brasile". Poi si sofferma sulla sua stagione in Inghilterra: "Il calcio inglese è molto veloce e dedito all'attacco sebbene le marcature siano molto strette, quindi si adatta moltissimo alle mie caratteristiche. Altri fattori mi hanno aiutato, ma il più importante fra tutti è che mi sono sentito molto ben accetto e questo mi ha aiutato".

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Mar 06 maggio 2014 alle 01:30
Autore: Gianluca Scudieri / Twitter: @JeNjiScu
vedi letture
Print