L'agente dell'ex interista Thiago Motta ha parlato a proposito del suo assistito al sito CalcioNews24. Ecco le sue parole: "Il suo ritorno in Nazionale? Thiago ha fame, non si vincono cosi tanti titoli per caso. Ha 32 anni, sa cosa può dare e io credo che i grandi campioni si riconoscono anche da queste doti, dall'intelligenza tattica. Io ne ho conosciuti alcuni nella mia carriera e so quali caratteristiche hanno, Thiago è senza dubbio un grandissimo campione. Perchè il PSG stenta? . Io credo che pagano il tardivo entrare in forma da parte di molti giocatori che hanno fatto il Mondiale. Di solito è sempre cosi, fino a novembre si fa molta fatica a raggiugere gli standard di forma abituali. Credo che nel giro di poco tempo riprenderanno a correre tanto, come hanno sempre fatto in questi anni.

Poi è mancato Ibrahimovic, un attaccante che sposta gli equilibri. Il Psg non abdica, raddoppia. Se Blanc è in discussione? Tutti gli allenatori sono in discussione quando allenano grandi club, è capitato anche ad Ancelotti al Psg. Parigi è una città che vuole vincere, hanno talmente tanta qualità che devono puntare a tutto. Le voci su Mancini? Io credo che debbano ritrovare una certa serenità anche all'interno del gruppo, non è vero che ci sono dei clan, questo lo posso smentire. Thiago si è sempre trovato benissimo con tutti i suoi allenatori, da Gasperini a Mourinho, passando per Benitez, Ranieri, Ancelotti e Blanc. Non ci sono mai stati problemi, il suo spirito è sempre stato una risorsa per gli allenatori che ha avuto".

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Ven 10 ottobre 2014 alle 02:30
Autore: Alessandro Storino / Twitter: @lostor83
vedi letture
Print