Uno dei nodi da sciogliere in casa Inter sarà il futuro di Andrei Ionut Radu. L'estremo difensore difensore romeno potrebbe tornare in nerazzurro per fare il dodicesimo di Samir Handanovic, anche se la prima scelta per quel ruolo resta Juan Musso (che nelle ultime ore ha ribadito il gradimento per la soluzione nerazzurra). L'Udinese valuta 30 milioni l'estremo difensore argentino, ma apprezza Radu che potrebbe rientrare in prestito nell'operazione. Una pista da tenere d'occhio così come quella legata a una permanenza a Parma, nel caso in cui Gigi Sepe dovesse tornare al Napoli. A quel punto l'ex Avellino potrebbe continuare l'avventura ducale per giocare e recitare un ruolo da protagonista.

Senza dimenticare il ruolo di vice Handa che resta la prima opzione per Radu. Non a caso il classe 1997 spinge per tornare a Milano anche a costo di vivere un'annata da comprimario. Ora toccherà alla triade Marotta-Ausilio-Conte l'ultima parola in merito. Radu aspetta, intanto negli ultimi giorni ha deciso di cambiare agente affidando i propri interessi a Giuseppe Riso. Vedremo se con il cambio di procuratore muteranno anche gli scenari di mercato.

Sezione: Esclusive / Data: Mar 19 maggio 2020 alle 16:07
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print