È scattata l'operazione top Gun per il centrocampo dell'Inter. La missione di Piero Ausilio in Inghilterra ha segnato l'apertura delle contrattazioni per arrivare al nazionale tedesco Ilkay Gundogan, in scadenza nel 2020 con il Manchester City e non intenzionato a rinnovare il contratto con la formazione allenata da Pep Guardiola.

OFFERTA- Come vi abbiamo svelato in assoluta anteprima martedì scorso (LEGGI QUI) il classe 1990 è un pallino da tempo alla società nerazzurra, che già un anno fa aveva provato ad assicurarselo. L'estate scorsa, però, era arrivato il secco no di Guardiola, che adesso invece è entrato nell'ordine di idee di cedere l'ex Dortmund. Scenario praticamente inevitabile vista la fumata nera nella trattativa tra i Citizens e Gundogan per il rinnovo. Con l'Inter già al lavoro e pronta ad approfittarne. Sul tavolo un quadriennale da 6 milioni a stagione (sulla falsa riga di quanto andrà a percepire il neo-acquisto Diego Godin) per strappare il sì del centrocampista, voglioso di intraprendere una nuova avventura professionale e stuzzicato dall'ipotesi di sbarcare a Milano. Gli inglesi chiedono 25 milioni cash per liberarlo in estate, ma non è da escludere uno sconto su tale valutazione, data la volontà del calciatore di intraprendere una nuova esperienza professionale e un contratto in scadenza dodici mesi. Insomma, i margini di trattativa ci sono e per questo in casa Inter - dopo il blitz inglese di Ausilio - cresce la fiducia...

VIDEO - ALTRO GIRO, ALTRA DOPPIETTA: IBRA "VOLA" SUI PHILADELPHIA UNION

Sezione: Esclusive / Data: Dom 14 Aprile 2019 alle 17:25
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture