Dopo il flirt e l’accordo mattutino tra Inter e Bayern Monaco per la cessione di Ivan Perisic ai tedeschi in prestito oneroso con diritto di riscatto, i bavaresi nel pomeriggio hanno finalmente contattato l’agente del croato Nelio Lucas, il quale inizialmente era seccato per il mancato coinvolgimento nella trattativa. Lucas si è sentito scavalcato dopo che era stato proprio lui a portare avanti il possibile trasferimento a fine luglio. All’epoca ci fu il niet dei vertici bavaresi a causa dell’età non più giovanissima di Perisic (LEGGI QUI). Un affare re-impostato nelle ultime 72 ore dall’intermediario Giovanni Branchini, di casa a Monaco di Baviera e storicamente molto vicino al duo Rummenigge-Hoeness. Proprio coloro che due settimane fa avevano stoppato la trattativa per Perisic, portata appunto avanti da Nelio Lucas. Tra l’altro alle stesse cifre, di poco sotto i 25 milioni complessivi tra prestito e diritto di riscatto. Inevitabile quindi alcuni cattivi pensieri e una rigidità tra le parti nel momento in cui il diesse del Bayern, l’ex juventino Hasan Salihamidzic ha telefonato al manager di Perisic.

Durante la chiamata non sono mancati i momenti di tensione, scemati nel corso della telefonata. Una lunga chiacchierata in cui, però, il dirigente bavarese ha cercato di ricomporre la situazione, fissando un appuntamento in Baviera per discutere i termini dell’accordo. Il Bayern vuole Ivan il Terribile e Perisic gradisce la destinazione: normale sotterrare le incomprensioni e venirsi incontro. Anche perché il principale sponsor al ritorno di Perisic in Bundesliga è stato proprio l’allenatore Niko Kovac, che anche oggi all’ora si pranzo ha pressato il connazionale per incassare il suo sì. E così Lucas nelle prossime ore volerà da Ibiza a Monaco di Baviera per trattare e ultimare l’accordo tra il suo assistito e il Bayern. Con l’obiettivo di spuntare un ingaggio più alto rispetto a quello percepito a Milano (4 milioni netti più bonus). Ultimissimi dettagli da limare di una operazione che i club hanno già concluso. Il Bayern aspetta Perisic e l’Inter è pronta a completare un’altra cessione, che comporterà anche un risparmio di 8 milioni lordi sul monte ingaggi.

VIDEO - "BIG ROM" AL CONI SCATENA I CORI ANTI-JUVE TRA I TIFOSI

Sezione: Esclusive / Data: Sab 10 Agosto 2019 alle 18:20
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print