Sempre sul pezzo. Impossibile staccare la spina. Antonio Conte è un martello anche quando dovrebbe concedersi qualche ora di relax. Il tecnico nerazzurro - anche oggi a Bergeggi dove ha trascorso qualche ora di vacanza - resta sul pezzo e non molla di un centimetro. Telefonate con dirigenti e operatori di mercato nerazzurri per ribadire le sue priorità di mercato. Conte vuole due attaccanti e i nomi sono quelli risaputi da tempo: Romelu Lukaku ed Edin Dzeko. Per il belga non intende concedere deroghe: è la sua prima scelta e lo vuole fortemente per permettere ai nerazzurri di fare il definitivo salto di qualità. Un feeling speciale tra i due che si sono sentiti anche telefonicamente nelle scorse settimane, quando Conte ha letteralmente stregato Romelu raccontando al belga il suo progetto interista. Contatti recenti anche con l'agente della punta Federico Pastorello, che sabato era ad Anversa con il goleador classe 1993. Lukaku aspetta l'Inter e Antonio va in pressing, come quando giocava.

Famelico e determinato anche in un lunedì (teoricamente) di riposo. Conte è fatto così: la sua carica e la sua fame di successi rappresentano il propellente migliore per permettere all'Inter di tornare in alto. D'altronde l'ha già dimostrato contro Juventus e Psg, avversarie superiori sulla carta ma messe alle corde sul rettangolo verde cinese. Senza attaccanti, è bene ricordarlo. Basta quindi poco per fare l'ultimo salto di qualità secondo Don Antonio. Ora tocca alla società accontentarlo...

VIDEO - GABIGOL, ALTRA PERLA: SUPERGOL AL BOTAFOGO

Sezione: Esclusive / Data: Lun 29 Luglio 2019 alle 22:14
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print