Sono bastati 45 minuti ad Achraf Hakimi per prendersi l'Inter e confermare tutto il buono detto su di lui in questi ultimi mesi. "Conte ha trovato la freccia che tanto cercava per far decollare il suo credo calcistico, che punta ad andare a chiudere le azioni d’attacco con almeno cinque elementi, sfruttando le fasce e i continui cambi di gioco", sottolinea la Gazzetta dello Sport nell'analisi del 5-0 al Lugano.

In grande spolvero anche Lautaro Martinez, autore di una doppietta e non solo. Mentre i più attardati sono apparsi essere Nainggolan e Salcedo. "Si riparte dal 3-4-1-2 nato nel post lockdown per provare ad esaltare le qualità di Eriksen e metterle al servizio della squadra - spiega la rosea -. Ma senza il danese. Ieri è toccato a Sensi fare da collante tra mediana e attacco, con Barella (in campo solo 20’ e messo k.o. da una forte contusione a braccio e spalla destra) e Gagliardini a coprigli le spalle. Domani – inteso come futuro molto prossimo – sarà la forza fisica e la capacità di inserimento di Vidal ad accompagnare la forza d’urto della LuLa".

VIDEO - VIDAL SI ALLENA DA SOLO, IN STRADA. E IL PROCURATORE GLI DA' DEL MATTO

Sezione: Copertina / Data: Mer 16 settembre 2020 alle 08:49 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print