"In termini concreti la reazione allo scandalo di inter juventus è stata nulla, comunque molto debole. Uno sfogo, come tanti altri nel passato. Occorre passare ai fatti, non nel senso violento del termine, ma se si rimane alla semplici lagnanze non cambierà nulla, come nulla è cambiato in tutti questi anni. Ed i fatti concreti vanno pensati assieme alle altre squadre vessate da anni dal potere juventino. Si schierassero per protesta le squadre primavera, si isolasse la juve nelle sedi istituzionali, la si boicottasse al calciomercato. Invece tutti a lagnarsi ed a far niente il giorno dopo; come dice Sarri i tifosi cominciano a capire che il gioco è alterato e si disamorano; molti miei amici hanno smesso di tufare juve per disamore, ora tifano Roma. Basta chiacchere Il punto è che lo strapotere della juve è uno strapotere economico, in grado di condizionare sui tanti tavoli non necessariamente legati al calcio. Ecco perchè ci vuole una azione congiunta, non una semplice protesta isolata".

Stefano

 

"Buongiorno, mi faccio portavoce per un gruppo di amici, e soprattutto tifosi di vero calcio, per chiedervi di presentare una proposta di nuova Lega di serie A alternativa a quella già esistente. L'obiettivo è quello di estromettere la Juventus da questa nuova Lega, perchè siamo stufi di vedere ogni anno i campionati falsati, o di vedere partita in cui ci sono juventini che si lanciano per terra in qualunque zona del campo e arbitri compiacenti che fischiano sempre a loro favore. Tutte le squadre provano un sentimento di odio la Juventus, ed è un sentimento che con lo sport non dovrebbe avere a che fare. Che resti a giocare Juventus A, Juventus B, Juventus C, così loro sono contenti di vincere, e noi siamo contenti di non averli tra i piedi. Fate questa richiesta per favore. un caro saluto". 

Leonardo

 

"Gentile Redazione dopo l'ennesimo arbitraggio sfavorevole di Orsato bisogna fare qualcosa. Per noi stessi e per il futuro. Prima cosa c'è da chiedersi perchè un arbitro come Orsato che all'inizio della carriera non era sfavorevole ai nostri colori si è trasformato in ns. acerrimo nemico. I casi più eclatanti sono il derby dell'anno scorso (7 minuti di recupero e l'applicazione, per la prima e ultima volta in Italia del TEMPO EFFETTIVO nel recupero, con recupero sul recupero fino a che il Milan pareggiò e fischio finale immediato; la partita di Juve Inter dell'anno scorso (litigata con Icardi e 2 giornate di squalifica al capitano) e la partita Inter Juve di quest'anno con la mancata espulsione di Pjanic per un secondo cartellino giallo che avrebbero dato TUTTI (compresi i pochi juventini onesti che ci sono). Anche in Inter Torino 1-1 di quest'anno permise al Torino di picchiare fin dai primi minuti, soprattutto con Rincon. Cosa è successo per diventare una squadra così ANTIPATICA a Orsato ?? La società forse lo sa. Senz'altro è un arbitro RANCOROSO e VENDICATIVO. E anche Rizzoli che lo ha designato mi pare che abbia voluto vendicarsi sempre in riferimento alle polemiche seguite al suo arbitraggio di Juve Inter dell'anno scorso. Cui seguì la sua dichiarazione, dopo pochi giorni, che quella sarebbe stata la sua ultima stagione come arbitro. Il cerchio si è chiuso. Inter Juve 2-3 di quest'anno è figlia di Juve Inter 1-0 dell'anno scorso. Poi ci sono gli errori di Spalletti, di Handanovic (vedendo il Real ieri sera penso che abbia fatto più uscite "pericolose" Navas in quella partita che Handa in tutta la sua carriera), comunque in 10 contro 10 almeno dal 57^ sarebbe stata un'altra partita e gli errori di Spalletti e di Handanovic non ci sarebbero stati. A questo punto l'Inter società deve decidere cosa fare. La replica in maniera elegante è stata già fatta. Ci si ferma qui o si combatte e ci si sporca le mani come fanno gli Agnelli da 100 anni a questa parte ? Se si vuole combattere penso che in qualche modo (possibilmente furbo !!!! e in maniera indiretta,non come società Inter) si debba adire le vie legali contro la persona Orsato. La Lazio - in persona dei suoi tifosi - lo ha fatto contro Giacomelli, perchè noi no ?? Oggi leggevo su Tuttonapoli.net che alcuni avvocati di Napoli starebbero pensando a una Class action e a un esposto per frode sportiva. Una società come l'Inter avrà dei professionisti amici a cui rivolgersi. Il mio pensiero è che se si continua a essere eleganti, "superiori" ecc noi saremo sempre destinati a essere trattati così. Calciopoli la Juve l'ha pagata (poco) per 3-4 anni, a noi ce la faranno pagare per SEMPRE se non facciamo qualcosa che li spaventa. Da la "Redazione del Milanista" (SIC !!!) nella classifica delle squadre che hanno avuto più rigori dal 2012 l'Inter non è neppure nelle prime 10 (!!!!). La prima è la Lazio, seconda la Fiorentina e terza il Milan. Ma ci sono anche Sampdoria Atalanta Sassuolo Cagliari. Roba da pazzi. Ma vi ricordate il povero Mazzarri che durante un'intera stagione non si capacitava che non fischiavano mai un rigore a favore dell'Inter (e c'erano, hai voglia che c'erano). Quindi la cosa è ripetuta da anni. Non è solo la partita di Sabato. Io mi sporcherei le mani. Questo è il mio pensiero. Grazie e saluti".

Maurizio

 

"Spettabile Redazione di FC Internews, Vi scrivo ormai trascorsi più di due giorni da Inter-Juventus e dopo che sono già stati versati fiumi di inchiostro, per cui ho quasi la certezza che queste mie considerazioni non saranno da Voi pubblicate nelle opinioni dei tifosi. Non perdo tempo a esprimere ulteriori commenti sull'arbitraggio in quanto assolutamente consapevole del fatto, insieme alla convinzione dell'assoluta malafede di Orsato, Tagliavento e Valeri, che le vere anime (bianco) nere dell'ormai putrescente sistema arbitrale italico siano i signori (si fa per dire) Nicchi e Rizzoli che hanno ben apparecchiato l'altare sacrificale nerazzurro allestendo, per la partita di sabato scorso al Meazza, la formazione arbitrale più anti-interista oggi possibile nel panorama nazionale. Il tutto con l'esplicito mandato di agevolare la vittoria bianconera. Preferisco, per contro, soffermarmi su quanto avvenuto successivamente riguardo alle reazioni del “sistema calcio” e della Società nerazzurra. Ritengo anzitutto che ancora più scandaloso della designazione arbitrale e dell'arbitraggio a senso unico di Orsato sia l'atteggiamento della Procura Federale che, con fulminea velocità, archivia sul nascere il grottesco dialogo post partita tra Allegri e Tagliavento (“ehi Taglia!... e bacini-bacini”) ma cala vigorosamente (con tanto di comunicazione ufficiale notturna) il proprio inflessibile maglio sulla tifoseria e sulla Società nerazzurra per presunti comportamenti discriminatori nei confronti del “povero” (!) Matuidi... Questa è l'immediata paga per aver ancora una volta osato mettere in discussione il potere di questa accozzaglia perversa che governa il calcio italiano: dimostrare inflessibilità nei confronti della frustrazione figlia dell'ormai pluri-decennale ingiustizia ed assecondare il voluto sbeffeggiamento attuato da uno sfrontato signorotto toscano... Tutta roba da far venire il voltastomaco e gridare di gioia del fatto che il nostro movimento calcistico viene regolarmente preso a calci in culo in giro per il mondo, compresa la nostra ridicola nazionaluccia estromessa dai prossimi mondiali di calcio! In tutto questo vomitevole contesto, balza ancora una volta all'occhio l'imbelle comportamento dell'Inter, della sua proprietà e Dirigenza che, invece di alzare immediatamente la voce nel post partita (non ovviamente alla paesana maniera del Buffon di Madrid!) prende tempo per trovare (per bocca del proprio AD) parole ferme ma assai misurate che, soprattutto, evitino di urtare la suscettibilità della Juventus con la quale (vero Signor Steven Zhang?) conviene intrattenere rapporti cordiali in vista di chissà quale sconosciuto accordo (di futura spartizione del potere sportivo? Commerciale? O cos'altro ancora?). Ecco, in conclusione, il mio maggiore rammarico di questi ultimi giorni: non tanto il fatto che il “palazzo” e la sua “protetta” proseguano indifferenti da anni nella loro azione di spernacchiamento nei confronti della nostra fede calcistica ma che sia la nostra stessa Società (rimpinguata ogni domenica dalla nostra massiccia presenza sugli spalti del Meazza) che non dimostri di avere “le palle” per tutelare adeguatamente i nostri colori! Ma era già così dai tempi della gestione Moratti e comincio a sospettare che quanto accaduto sabato sera al Meazza, possa costituire per Suning, sotto sotto, un comodo alibi per proseguire nella propria palese carenza di impegno nei confronti della nostra tanto auspicata rinascita nerazzurra".

Paolo

 

"Giuseppe Pecoraro: Bisogna accettare i risultati del campo, nel bene o nel male". Per quanto riguarda la Juventus NEL BENE, per quanto riguarda gli altri NEL MALE quando la incontrano, vedi centinaia di EPISODI tutti a favore della Iuventus. Saluti e grazi per lo spazio concesso".

Domenico

VIDEO - DISASTRO ORSATO? VENT'ANNI FA LA PARTITA SCANDALO DEL '98

Sezione: Visti da Voi / Data: Mer 2 Maggio 2018 alle 22:16 / articolo letto 5374 volte
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit