Tuttosport, nelle pagelle, evidenzia le prestazioni positive dei nerazzurri, con poche note negative. Da apprezzare, in particolare, l'approccio di Gagliardini e l'assist di Godin.

HANDANOVIC 6.5 Nel primo tempo si sporca i guanti solo per intercettare una botta centrale di Wallace. Bravissimo invece su Lasagna a inizio ripresa. 
GODIN 6.5 L’assist a Sensi è un delizioso cioccolatino da scartare, però l’errore su Lasagna (7' st) vale mezzo punto in pagella. 
DE VRIJ 6.5 Prima dell’espulsione di De Paul regala un paio di chiusure interessanti sulla trequarti.  
SKRINIAR 6 Dei tre centrali è quello che cerca di più la giocata come chiede Conte ai difensori, questo anche a rischio di sbagliare un paio di passaggi velenosi.  
CANDREVA 6 Parte con il freno a mano tirato ma, quando accelera, diventa decisivo come prova l’episodio dell’espulsione di De Paul. Nella ripresa sfiora il patatrac con un controllo maldestro da ultimo uomo: se la cava con un’ammonizione. 
BARELLA 5.5 Ci mette tanta garra, forse troppa, nell’affondare sugli avversari. Infatti Conte, per precauzione, lo tiene fuori all’intervallo. Gagliardini (1' st) 6.5 Impegna Musso e mostra grande intraprendenza in zona gol rispettando - da bravo soldatino - le indicazioni di Conte.  
BROZOVIC 6 Impiega un po’ a prendere le misure alla marcatura di Fofana, poi inserisce il pilota automatico. 
ASAMOAH 6.5 Pure lui parte piano, però poi, quando innesta la marcia giusta, conferma perché è insostituibile nell’ingranaggio nerazzurro.  
POLITANO 6.5 In mezzo ai lungagnoni dell’Udinese pare Speedy Gonzales. A referto nella sua gara pure il palo centrato in avvio. Sanchez (34' st) ng 
SENSI 7.5 Seconda partita a San Siro e secondo gol in nerazzurro. È ormai icona di questa Inter che sogna in grande. 
LUKAKU 5.5 In avvio regala un paio di sponde interessanti, poi si spegne la luce anche perché era tornato alquanto acciaccato dalla Nazionale. Martinez (20' st) 6 Fa un paio di buone cose.  
ALL. CONTE 6.5 Terza vittoria nelle prime tre giornate, come nella stagione in cui ha vinto la Premier al Chelsea. Successo ottenuto grazie a quattro deb dal 1', ovvero Godin, Politano, Barella e De Vrij il che dimostra quanto sia profondo e qualitativo l’organico che gli è stato messo a disposizione.  

VIDEO - GABIGOL INCANTA IL BRASILE: GOL STUPENDO AL SANTOS

Sezione: Rassegna / Data: Dom 15 Settembre 2019 alle 09:34 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print