C'è attesa per stasera, e non solo per Eriksen. "Nella notte di Coppa, l’Inter aspetta per motivi diversi soprattutto due giocatori, Lautaro e Alexis Sanchez - spiega la Gazzetta dello Sport -. Il numero 10 argentino deve farsi perdonare la scenata di domenica pomeriggio: Conte l’ha strigliato, il club l’ha multato. Saltare il derby per squalifica non è roba da poco, ecco perché è atteso al varco e vuole il riscatto immediato. Accanto a lui, come nel primo tempo magico di Barcellona, ci sarà Alexis Sanchez. Chiamato a dare una risposta forte con la Viola proprio perché la squalifica di Lautaro lo proietta verso il campionato. Fin qui il Niño Maravilla non ha lasciato traccia: l’infortunio alla caviglia l’ha tolto dai radar per tanto tempo, ora il cileno deve provare a giocare ad altezza Inter. È lui che deve finalmente dimostrare qualcosa con il nerazzurro addosso. Anche se il suo futuro sembra segnato: arrivato in prestito secco dal Manchester United la scorsa estate, Sanchez è destinato a fare la rotta inversa, tornando subito in Premier. Ma l’estate è ancora lontana, ecco perché Conte spera che Alexis possa provare anche all’Inter che sa essere ancora decisivo. Finora ha giocato solamente 214 minuti, spalmati in 7 partite. L’unico gol è datato 28 settembre: in casa Samp, segnò e poi si fece espellere. Dopo qualche giorno si è fatto male alla caviglia. Adesso è il momento di tornare Maravilla".

Sezione: Rassegna / Data: Mer 29 Gennaio 2020 alle 09:36 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print