Un trofeo e altri gol per concludere una prima stagione in nerazzurro da incorniciare. Questi gli obiettivi di Romelu Lukaku, arrivato a 29 reti totali (23 in Serie A, 2 in Champions, 2 in Europa League e 2 in Coppa Italia). Con ogni probabilità - come spiega la Gazzetta dello Sport - stasera Big Rom contro il Getafe giocherà accanto a Lautaro, come contro l’Atalanta nell’ultima di Serie A. "In coppia con Lautaro Martinez, Lukaku proverà a superare il primo ostacolo, visto che con l’Europa League ha un conto in sospeso - si legge -. Iniziato quando l’attaccante di Anversa aveva solo 16 anni e 127 giorni. Era il 17 settembre 2009, giocava nell’Anderlecht e segnò il primo euro-gol in casa della Dinamo Zagabria. Poi di reti ne sono arrivate altre 14 in 29 partite complessive: in soldoni, quindi, tra Anderlecht, Everton e Inter Romelu ha segnato quasi mezzo gol ogni partita. Una certezza. Anche se in questi anni mai ha superato l’ostacolo ottavi di finale". Nel 2010 per colpa dell'Amburgo e nel 2015 per colpa della Dinamo Kiev. Stasera la chance di sfatare il tabù.

Sezione: Rassegna / Data: Mer 05 agosto 2020 alle 11:52 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print