Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Amadeus, che anche quest'anno presenterà il Festival di Sanremo, parla di Inter, suo grande amore. "Speravo che il derby si giocasse la domenica sera per tornare a San Siro direttamente da Sanremo, come avevo già fatto due anni fa , quando vincemmo, ma pazienza", dice alla Gazzetta.

Come seguirà il derby?

"La prima mezz’ora in albergo, poi alla tv del camerino, ma il secondo tempo lo perderò, per forza! Certamente mi terranno aggiornato su punteggio e risultato finale. Anche se non volessi saperlo – ride - mi arriverebbe alle orecchie comunque prima di salire sul palcoscenico".

Se non altro la sfida di San Siro non andrà in onda contemporaneamente al Festival...

"Non sarebbe stato giusto, soprattutto per il pubblico. Sarà una serata ricca: prima il pallone, poi la musica".


Che partita si aspetta?

"Quando penso al derby mi viene in mente una sfida spettacolare, con i gol, non uno 0-0".

L’Inter ha preso Gosens, si parla di Caicedo e per il futuro di Dybala...

"Gosens è completo, in prospettiva è l’ideale per coprire Perisic, Dybala non si discute, Caicedo il tecnico lo conosce bene, sa come utilizzarlo. Tutti e tre fortissimi".
Sezione: Rassegna / Data: Mer 26 gennaio 2022 alle 11:16
Autore: Alessandro Cavasinni
vedi letture
Print