Protagonista di un incontro all'interno del festival 'Il Libro Possibile' di Polignano a Mare (Bari), l'ad di Pirelli Marco Tronchetti Provera mostra tutta la sua fiducia nei confronti dell'Italia, ritenendo il Paese in grado di risollevarsi dopo la crisi legata alla pandemia Covid-19: "Bisogna avere dei progetti per far ripartire il Paese, credibili, reali, che l'Europa possa finanziare in quanto sono seri. Gli italiani hanno avuto un comportamento di eccellenza che nessuno si aspettava e questo è un grande merito di noi tutti che abbiamo sorpreso un'altra volta il mondo. Se ce lo portiamo dietro e lo capitalizziamo può essere anche un momento di forza.  E' una grandissima opportunità, non so se la coglieremo o no, ma c'è un'energia potenzialmente positiva che è data dalla paura. Ma perché la ricostruzione dell'Italia da cosa è nata? E' nata dalla guerra, dalla paura, dalla fame. Sono convinto che l'Italia, tra tutti i paesi, abbia un'opportunità straordinaria, più di altri, perché ha scoperto di saper affrontare le difficoltà insieme. Nessuno avrebbe scommesso un euro su questo. Allora la tecnologia può tornare ad essere una leva per costruire il futuro e questo futuro ce lo giochiamo nei prossimi mesi. Dobbiamo ridare alla gente il senso di partecipare a un progetto per il Paese più bello del mondo che darà ai nostri figli una opportunità di vivere meglio". 

VIDEO - UNDICI ANNI FA LA PRESENTAZIONE DI MILITO E MOTTA: QUANTE GIOIE IN NERAZZURRO

Sezione: News / Data: Dom 12 luglio 2020 alle 01:30 / Fonte: La Repubblica - Bari
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print