Phil Neville riconosce molti meriti al suo ex compagno di squadra Ole Gunnar Solskjaer nella gestione del Manchester United. Parlando ai microfoni della BBC, l'ex difensore dei Red Devils sottolinea soprattutto come le cessioni di Romelu Lukaku e Alexis Sanchez all'Inter siano la testimonianza del lavoro positivo del tecnico norvegese: "Sono stato abbastanza fortunato, mi sono seduto accanto a Solskjaer nello spogliatoio e in panchina per tanti anni, quindi sapevo che era uno che conosceva sistemi e tattiche e parlava molto dei giocatori. Penso che la cosa più grande per me sia stata quando si è sbarazzato di Lukaku e Sanchez. Pensavo che avesse la spietatezza di gestire un club come lo United, Prima di lui sono arrivati tre manager di grande esperienza, quella che lui non aveva. Ma ha fatto cose incredibili". 

Sezione: News / Data: Lun 20 luglio 2020 alle 15:16
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
vedi letture
Print