Parlando ai microfoni de Il Messaggero, il presidente della Figc Gabriele Gravina ha annunciato l'imminente introduzione del nuovo codice di giustizia sportiva che prevede novità importanti per prevenire il preoccupante fenomeno dei ricatti degli ultras alle società: "La responsabilità oggettiva come la conoscevamo prima non esiste più. Per impedire che i Club possano essere ricattati e che alcuni gruppi criminali possano tenere in scacco un intero sistema, con l’articolo 7 abbiamo introdotto le cosiddette esimenti ed attenuanti che scattano se la società ha adottato il Modello di Organizzazione e Gestione e ha messo in campo tutte le misure necessarie a prevenire cori discriminatori e razziali e atti violenti all’interno dello stadio. Dobbiamo entrare definitivamente nell’era della responsabilità e delle condanne personali. I tempi? Come annunciato questa estate, abbiamo provveduto a riunire un tavolo di lavoro per la definizione del modello che verrà portato in approvazione al prossimo Consiglio Federale in programma ad ottobre".

Sezione: News / Data: Ven 20 Settembre 2019 alle 23:58
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print