Davide Massa della sezione di Imperia è stato scelto per dirigere Fiorentina-Inter, ottavo di finale di Tim Cup del Franchi. Il fischietto ligure è stato assistito da Vecchi e Di Iorio, con Prontera quarto uomo. Var affidato a Gianluca Aureliano, con Costanzo in qualità di assistente. Proprio il Var è determinante soprattutto nel primo tempo, perché corregge due errori del direttore di gara. Ecco di seguito gli episodi da moviola principali:

6' - Subito un cartellino giallo per Eysseric, che sgambetta platealmente Lautaro a centrocampo senza alcuna chance di togliergli il pallone. Massa chiarisce subito il metro arbitrale.

21' - Kouame vola a terra in area dopo un contatto con Ranocchia che lo accompagna verso il fondo del campo. Spallata robusta ma regolare del centrale.

25' - Al termine dell'azione, Massa estrae il cartellino giallo verso Bonaventura per un fallo precedente su Lautaro a centrocampo. L'arbitro concede il vantaggio e poi, giustamente, sanziona il centrocampista.

37' - Dopo aver colpito il palo sulla respinta di Terracciano, Sanchez viene atterrato dallo stesso portiere in uscita a valanga sul cileno. Massa prima interrompe il gioco per tocco di mano di Lautaro (che non c'è), poi viene richiamato a rivedere le immagini e assegna rigore ai nerazzurri. Decisione corretta, l'uscita del portiere è scomposta e non conta che Sanchez avesse già tirato.

43' - Massa assegna un rigore alla Fiorentina per presunto sgambetto di Skriniar su Kouame. In realtà lo slovacco interviene sul pallone e giustamente, richiamato al Var, il direttore di gara cambia decisione.

45' - Vistoso body check di Skriniar ai danni di Bonaventura e cartellino giallo per lo slovacco. Legittimo.

55' - Skriniar rischia il secondo giallo toccando sul piede, in ritardo, Kouame appena fuori area. L'arbitro lo grazia.

57' - Ammonizione per Kouame che festeggia il gol togliendosi la maglia. Regolamento chiaro.

79' - Fallo tattico di Eriksen su Kouame, ammonizione per il danese.

80' - Stecca di Igor a Vidal a centrocampo e un'altra ammonizione per un giocatore della Fiorentina.

84' - Anche Vidal finisce sul taccuino dei cattivi dopo aver arpionato da dietro Venuti all'altezza della linea laterale. Corretto.

91' - Manca il giallo a Vlahovic per fallo tattico su Barella a centrocampo. Irregolarità simile a quella costata l'ammonizione a Eriksen.

101' - Duello aereo tra Vlahovic e Ranocchia, con l'attaccante che colpisce al volto il difensore. L'ammonizione non sarebbe stata fuori luogo, ma non arriva.

107' - Contatto energico di De Vrij alle spalle di Vlahovic al limite dell'area, per Massa non è fallo anche se il contatto tra le gambe c'è.

111' - Dopo il secondo fallo consecutivo in pochi secondi su Castrovilli, l'arbitro ammonisce Hakimi per reiterazione.

116' - Ammonito anche Ranocchia per body check irregolare su Amrabat.

118' - Lukaku tutto solo nel cuore dell'area riporta in vantaggio l'Inter. La Fiorentina protesta perché il belga si sarebbe liberato di Martinez Quarta sbracciando, ma il replay non evidenzia alcuna irregolarità. Rete convalidata dopo rapido check.

121' - Cartellino giallo ingeneroso per Sanchez che a gioco fermo serve Lukaku. Massa poteva risparmiarselo.

123' - Stessa sorte per Lukaku, ma stavolta è volontaria la perdita di tempo del belga ed è giusto.

Sezione: Moviola / Data: Mer 13 gennaio 2021 alle 18:00
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print