Angelo Renzetti, presidente del Lugano, parla a due giorni dalla fine del ritiro dell'Inter nella città elvetica ai microfoni di Sky Sport: "Siamo molto orgogliosi di avere l'Inter qui, ha dato una botta di vita a tutta la città. Per il Canton Ticino è un motivo di orgoglio avere una squadra così importante. Per noi l'amichevole con l'Inter è come scartare un regalo, considerando che ci siamo appena qualificati per la seconda volta in tre anni all'Europa League. Curioso di Antonio Conte? Le squadre le vediamo per i giocatori e non per l'allenatore, l'Inter è ancora incompleta. Ribadisco che per noi avere l'Inter è un orgoglio". A proposito delle parole del mister sull'ambiente trovato in Canton Ticino, Renzetti spiega con una battuta: "Siccome siamo tutti precisi qui a Lugano, siamo tutti un po' Antonio Conte".  In conclusione, a Renzetti viene chiesto se prenderebbe qualche giocatore dell'Inter nel suo club? "Restando in tema, vorremmo Conte... E' una fantasticheria, possiamo dirlo", 

Sezione: L'avversario / Data: Ven 12 Luglio 2019 alle 18:27
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print