Ai microfoni di Radio Deejay, Luca Ceppitelli, difensore del Cagliari, ha commentato così la prova di ieri sera contro l'Inter: "Ieri abbiamo fatto un grande primo tempo e una partita importante. Pavoletti ha fatto un gran gol, bella l'azione, il cross e il tiro, non gli si può dire stavolta che ha due ferri da stiro ai piedi (ride, ndr). Non abbiamo sempre giocato così, ma altre partite abbiamo fatto belle prestazioni, soprattutto in casa, ma non sono arrivati i risultati. Alle volte abbiamo raccolto un pochino meno di quello che meritavamo. Gli infortuni sono stati importanti, ma ora stanno rientrando. Pellegrini? E' giovane, ha tanto da imparare, ma ha grandi qualità. L'Inter è sembrata forse un pochino sottotono, ma viene da grandi partite e non penso che la gara di ieri cambi la stagione dell'Inter. Lautaro mi ha fatto una grandissima impressione, giocandoci contro mi sono reso conto che ha dei movimenti in area incredibili. Anche sulla parata di Cragno nel primo tempo lui ha trovato una girata veramente difficile. Barella? La sua più grande forza è la sua incoscienza, ha questa forza mentale che gli scivola tutto addosso e neanche pensa quello che fa. Forse l'unica volta che doveva pensare sul rigore ha sbagliato (ride, ndr). Speriamo ora di essere tutti dalla stessa direzione con il pubblico perché per noi è fondamentale".

Sezione: L'avversario / Data: Sab 02 marzo 2019 alle 12:34
Autore: Andrea Morabito
vedi letture
Print