A pochi giorni dalla sfida contro l'Inter, Antoine Griezmann, attaccante del Barcellona, si confessa a tutto tondo per il magazine ufficiale della Champions League. Spiegando che la scelta di lasciare in estate l'Atletico Madrid per approdare in Catalogna non è stata dettata dalle ambizioni personali: "Non ho lasciato l'Atleti per vincere la Champions League o altri titoli. Sono andato al Barcellona per imparare un nuovo stile di gioco, una nuova filosofia, e anche per crescere personalmente". Un percorso dove per il momento sta incontrando più ostacoli del previsto, come candidamente ammette: "Giocare a sinistra è una nuova posizione per me, devo abituarmi anche ai miei nuovi compagni di squadra. Cerco di apprendere e implementare tutto rapidamente, ma non è così facile, né ho ancora la fiducia in me stesso per tentare il passaggio chiave o la conclusione in porta". 

Sezione: L'avversario / Data: Sab 7 Dicembre 2019 alle 19:13
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print