Una sfida delicata, per motivi diversi. Da una parte l'Inter, che cerca di sfatare il tabù del San Paolo dove non vince dal 1997 per continuare a restare in vetta alla classifica; dall'altra il Napoli, voglioso di uscire dalle secche e proseguire sul solco tracciato dalla vittoria in casa del Sassuolo prima della sosta. Gli oltre 35mila dell'impianto campano assisteranno certamente a una partita vibrante.

QUI NAPOLI – Gattuso perde i pezzi. Oltre al lungodegente Malcuit, il tecnico partenopeo non potrà contare neppure su Koulibaly, Maksimovic, Mertens e Ghoulam. Particolarmente colpita la difesa, con la defezione pesantissima del senegalese. Due le opzioni: confermare Luperto al fianco di Manolas oppure spostare centralmente Di Lorenzo come nella seconda parte di gara col Sassuolo e inserire Hysaj. Un dubbio anche in mediana: Fabian Ruiz non è al meglio per colpa dell'influenza, pronto Elmas in caso di forfait. Tridente scontato con Callejon e Insigne ai fianchi di Milik.

QUI INTER – Finalmente non c'è più emergenza in casa nerazzurra. Conte ritrova quasi tutti i suoi giocatori: indisponibili soltanto D'Ambrosio e Asamoah (comunque sulla via del recupero). Rispetto al 4-0 sul Genoa pre-sosta, il tecnico salentino dovrebbe riproporre dal 1' Godin al posto di Bastoni. In mezzo al campo, dopo la squalifica, in cabina di regia torna Brozovic. Ai lati del croato, in tre per due maglie: il redivivo Sensi sembra quello più certo di partire dall'inizio, poi in lizza Gagliardini e Vecino. Iniziale panchina per Barella, assente dalla trasferta di Torino. Sugli esterni, spazio ancora a Candreva e Biraghi. Dopo il turno di stop, in attacco torna Lautaro a far coppia con Lukaku. E anche nel reparto avanzato c'è un volto che finalmente torna a fare capolino, quello di Alexis Sanchez, fuori da tre mesi dopo l'infortunio in Nazionale.  

PROBABILI FORMAZIONI:

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Luperto, Mario Rui; Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne.
Panchina: Ospina, Karnezis, Tonelli, Hysaj, Elmas, Leandrinho, Gaetano, Younes, Lozano, Llorente.
Allenatore: Gattuso.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Koulibaly, Malcuit, Maksimovic, Ghoulam, Mertens.

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Sensi, Biraghi; Lukaku, Lautaro.
Panchina: Padelli, Berni, Ranocchia, Bastoni, Dimarco, Lazaro, Borja Valero, Vecino, Barella, Politano, Sanchez, Esposito.
Allenatore: Conte.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: D'Ambrosio, Asamoah.

ARBITRO: Doveri.
Assistenti: Passeri e Del Giovane.
Quarto uomo: Fabbri. 
Var: Calvarese (Giallatini).

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 06 gennaio 2020 alle 08:15
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print