Rientrato alla base dopo una stagione da tripletista al Bayern Monaco, Ivan Perisic non vede l'ora di rimettersi in gioco con l'Inter, nonostante le voci di un suo possibile addio continuino a occupare le pagine di web e giornali: "Spero che quest'anno possiamo fare grandi cose, sono pronto", le parole pronunciate dall'esterno croato nel corso dell'intervista rilasciata ai canali ufficiali del club milanese. Ecco l'intervista: 

Bentornato a casa...
"Grazie mille".

Complimenti per il Triplete
"Ho avuto un anno incredibile, ho vinto tre trofei con una grande squadra. All'inizio non è stato facile, ho avuto un po' di problemi col primo allenatore (Kovac ndr), dopo a febbraio mi sono rotto la caviglia. Ma, nonostante questo, siamo usciti da questa situazione e abbiamo vinto tutto. E' stato un anno positivo, ora sono tornato e sono contento. Ho ancora due anni di contratto con l'Inter e spero che quest'anno possiamo fare grandi cose. Sono pronto". 

Hai giocato contro il Pisa 90', come è andata?
"Questa è stata la prima volta dopo tre mesi in campo per l'intera partita. Non è stato facile, ma serve tempo e lo sappiamo che al mister piace lavorare tanto. Siamo sulla buona strada, in spogliatoio ho visto tanta voglia: tutti sono pronti e hanno una fame incredibile".

L'Inter ha deciso di puntare su di te, cosa ti aspetti a livello personale?
"Mi aspetto un anno positivo, l'anno scorso ho visto quasi tutte le partite dei miei amici. Ero il tifoso numero uno dell'Inter, peccato perché sono arrivati vicino a vincere in tutte le competizioni".

VIDEO - IL NEO INTERISTA JURGENS IMITA IL GOL DI MAICON ALLA JUVE

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 22 settembre 2020 alle 17:07
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print