"Il tecnico nerazzurro aspetta Vidal e uno tra Llorente e Giroud, ma intanto recupera alla causa Sensi, Barella e Sanchez. I piccoletti sono pronti e oggi si metteranno in viaggio per Napoli dove comincerà il 2020 interista". Lo scrive stamane il Corriere della Sera parlando del momento attuale vissuto dai nerazzurri. "Sensi, sin che c’è stato, cioè a inizio ottobre, è risultato quasi sempre il migliore in campo, regista avanzato rispetto a Brozovic, ha impreziosito il palleggio e accentuato l’imprevedibilità nerazzurra, segnando tre gol e fornendo 4 assist. Lukaku-Lautaro sono una coppia affiatata e il Niño Maravilla ha bisogno di tempo per ritrovare le antiche certezze. Ma il cileno ha lo spessore per ritagliarsi uno spazio importante nella seconda parte di stagione", sottolinea il Corsera.

Poi ancora sul mercato: "Per puntellare il primo posto e dare la caccia all’Europa League, Conte ha messo il nome del cileno in cima alla lista dei desideri dell’Inter. Marotta, per superare la concorrenza del Real, ha già offerto 20 milioni complessivi fra cartellino e ingaggio per la stella del Tottenham, Christian Eriksen, in scadenza di contratto a giugno. Conte però punta ad avere un giocatore pronto per l’immediato, che conosca già il campionato italiano. Ecco perché ha avvisato i suoi dirigenti: se non esiste la disponibilità economica per perfezionare entrambe le trattative, Arturo Vidal resta la priorità per gennaio. E per il danese se ne riparlerebbe in estate".

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 5 Gennaio 2020 alle 11:22 / Fonte: Corriere della Sera
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print