Soccombe al Sassuolo la Fiorentina di Beppe Iachini che tra le mura amiche del Franchi incassa una doppietta di Defrel in poco più di dieci minuti nel primo tempo e un altro gol di Muldur al 62esimo che sfruttando un erroraccio di Castrovilli triplica il risultato. Al 90esimo i padroni di casa reagiscono, seppur tardivamente, mettendo a segno il gol dell’orgoglio grazie a Patrick Cutrone.

Seconda sconfitta consecutiva per il Parma di D’Aversa che, dopo la sconfitta casalinga contro l’Inter, cade anche tra le mura del Bentegodi sotto i colpi del Verona. Ad aprirla è Dejan Kulusevski al 14esimo minuto, ma al 48esimo i padroni di casa guadagnano un calcio di rigore capitalizzato da Di Carmine. A raddoppiare per il Verona ci pensa Zaccagni ma Gagliolo pareggia il risultato al 64esimo. Non è finita però, e all’81esimo Pessina sfrutta un errore di Karamoh e riporta in vantaggio gli scaligeri. Finisce 3-2 a Verona.

Vittoria anche per la Sampdoria che si impone ai danni del Lecce e ritrova i tre punti di speranza per la lotta salvezza. È il match dei penalty: in rete due volte Gaston Ramirez ed entrambe le volte dal dischetto. Per il Lecce va in gol Mancosu, anche in questo caso dagli undici metri.

Pareggio in extremis per il Milan di Stefano Pioli che dopo essere stato in svantaggio per buona parte del gioco grazie alle reti di Valoti e Floccari, riesce a recuperare la partita prima con Leao, poi con Vicari che con un clamoroso autogol macchia una buona prestazione che aveva fatto sperare la Spal.

Sezione: Il resto della A / Data: Mer 01 luglio 2020 alle 23:51
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print