Mai banale Zlatan Ibrahimovic che stuzzica la dirigenza rossonera ai microfoni di Sky Sport. L'emittente satellitare ha pubblicato un breve estratto dell'intervista all'attaccante del Milan che si esprime così in merito alla sua parentesi stagionale a corte di Stefano Pioli: "Se ci sarò l'anno prossimo vinceremo lo scudetto, ma di questo non c'è garanzia. Bisogna parlare col Milan. Se fossi stato qui da prima lo avremmo vinto davvero". Sulle possibilità di restare al Milan ai microfoni di Rai Sport aggiunge: "Vediamo, non ci sono garanzie né promesse perché sono una persona che se ti può dare qualcosa rimane, altrimenti non rimango qui per essere la mascotte, non mi piace questo. Mino non mi ha chiamato, il Milan non mi ha chiamato, allora vediamo cosa succede".

"Non faccio mai provocazioni, quello che dico è quello che credo" - dice in merito alla frase pronunciata ai microfoni di Sky sullo scudetto. "Sicuro, come ho detto se ero qua dal primo giorno era un’altra situazione".

Sezione: Il resto della A / Data: Ven 10 luglio 2020 alle 19:20
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print