L'Inter dei record, almeno a livello giovanile. Roberto Samaden ne parla a Sky, queste le parole del settore giovanile nerazzurro, a partire da Samuele Longo: "Ha fatto una stagione straordinaria. E' un ragazzo che ha grandi possibilità di emergere. Credo che l'addio di molti campioni possa anche favorire i giovani che abbiamo, che in Italia abbiamo sempre avuto ma a cui sono stati prefeiriti i grandi nomi.

Per questo c'è divario tra la Serie A e la Primavera, in altri paesi c'è la squadra B. La Juve ha dovuto ricomprare Giovinco, in altri campionati sarebbe cresciuto nella squadra B come Muller nel Bayern. Parlando dell'Inter, tranne Balotelli, tutti hanno dovuto fare un percorso, come Obi, Pandev, Destro e Bonucci. Le squadre B vogliono metterle anche in Portogallo per far crescere i giovani".

Sezione: FOCUS / Data: Mer 18 luglio 2012 alle 23:27
Autore: Guglielmo Cannavale
vedi letture
Print