La decisione della Lega Serie A di posticipare il big match scudetto Juve-Inter al 13 maggio è un grosso guaio soprattutto per i nerazzurri, obbligati a un tour de force nel mese più caldo della stagione. Se la squadra di Antonio Conte dovesse arrivare in fondo in tutte le competizioni, leggi Coppa Italia ed Europa League, sarebbe costretta a un tour de force disumano giocando potenzialmente 9 partite in 24 giorni: Inter-Fiorentina (3 maggio), Genoa-Inter (10 maggio), Juventus-Inter (13 maggio), Inter-Napoli (17 maggio), Inter-Sampdoria (non ancora decisa la data del recupero, ma il 20 maggio unico slot disponibile se i nerazzurri non verranno eliminati dalla competizione continentale) e Inter-Atalanta (24 maggio). Inoltre ci potrebbe essere la finale di Coppa Italia (spostata al 20 maggio), la semifinale di ritorno di Europa League (7 maggio) e l'eventuale ultimo atto il 27.

Sezione: Focus / Data: Sab 29 Febbraio 2020 alle 13:09
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print