Come si legge oggi su La Repubblica, dopo una due diligence accidentata, con il punto irrisolto dei 50 milioni di euro di crediti a rischio che il club vanta nei confronti di sponsor cinesi, il fondo Bc Partners potrebbe essere pronto a fare un passo decisivo nella trattativa con Suning per acquisire quote dell'Inter. Intanto, in parallelo, come anticipato ieri dal Sole 24 Ore, nei giorni scorsi sarebbe stata formalizzata un'offerta dal fondo americano Fortress. Le scadenze dei pagamenti, mentre Zhang continua a trattare, si avvicinano: entro il 31 marzo i nerazzurri dovranno versare 10 milioni di euro nelle casse del Real Madrid per Hakimi e ridurre la quota degli stipendi non versati ai giocatori saldando quelli di gennaio per soddisfare le richieste Uefa. 

Sezione: Focus / Data: Mer 03 marzo 2021 alle 10:21
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print