Milan Skriniar ha dato il suo assenso al trasferimento al Tottenham. Secondo quanto riferisce il Corriere dello Sport, lo slovacco, nella giornata di ieri, avrebbe dato l'ok agli Spurs che si sono presentati a Milano per illustrare ai suoi agenti il progetto tecnico e il contratto che lo aspetterebbero a Londra. La trattativa, quindi, si sposta sul tavolo dei club: con una offerta da 50-60 milioni, l'affare si farà. Skriniar al momento è a bilancio per circa 16 milioni, quindi l'Inter ne ricaverebbe una ghiotta plusvalenza. Lo slovacco è tentato dalla corte di Mourinho perché continua a non convincere Conte, come confermerebbe anche l'esclusione prevista per sabato con la Fiorentina. "La società vorrebbe tenerlo, ma sa anche che i conti vanno messi a posto e, siccome non escono né EriksenBrozovic, la cessione di un big va fatta", spiega il CdS

L'obiettivo numero uno dopo l'eventuale cessione di Skriniar diventerebbe Nikola Milenkovic. E qui si aprirebbe un nuovo derby di mercato con il Milan. Un profilo che i nerazzurri seguono da quando giocava in patria. "Il Diavolo è pronto a mettere sul tavolo 20 milioni; l'Inter, che chiaramente finora non ha fatto offerte, potrebbe spingersi un po' più su. Il problema è rappresentato dalla Fiorentina che non vuole assolutamente cedere Milenkovic, a meno che non arrivi una proposta da 40 milioni", spiega il Corsport.

VIDEO - IL NEO INTERISTA JURGENS IMITA IL GOL DI MAICON ALLA JUVE

Sezione: Focus / Data: Gio 24 settembre 2020 alle 08:27 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print