Rafa Benitez e i suoi metodi, legati ad obiettivi e a nuove ambizioni. Il tecnico del Napoli si confessa in una lunga intervista concessa ai microfoni del Corriere del Mezzogiorno: "Voglio creare una struttura che poi resti alla società e alla città. Quando lavoro per una squadra penso che devo stare lì 10 anni - dice lo spagnolo rimasto per soli sei mesi in nerazzurro -, perché c'è un progetto, non sono un allenatore che va in una società, vince qualcosa e poi va via. Il Napoli non deve vincere un titulo ogni 25 anni".

Il Rafa pensiero tocca anche altre società: "In Italia ci sono squadre che cambiano tanti allenatori, non credo sia la strada giusta. Se dopo ogni partita c'è un giudizio ed un bilancio è difficile arrivare al traguardo finale. Se si vuole arrivare a certi livelli, non si cambia idea, si continua a lavorare su un'idea ed il bilancio si fa alla fine e si decide cosa fare". Altra punzecchiatura all'Inter?

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Ven 07 marzo 2014 alle 18:35
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
vedi letture
Print