Nelle otto partite di campionato in cui Joao Miranda, passato allo Jiangsu Suning dopo aver risolto il contratto con l'Inter, ha iniziato e giocato le intere gare, la squadra è rimasta imbattuta totalizzando sei vittorie e due pareggi, il che ha fornito un enorme impulso per mantenere il punteggio imbattuto di 31 punti negli ultimi 13 incontri. Prima di lasciare la Cina per le vacanze, il difensore ha tracciato un bilancio della sua stagione: "Il club mi ha invitato ad unirmi a loro per migliorare la forza della squadra e aumentare il livello della loro difesa. Fin dall'inizio, ho sentito di poterlo fare, e i risultati effettivi lo hanno dimostrato. Essendo uno straniero, ho avuto la responsabilità di aiutare la squadra a raggiungere buoni risultati. Quelli ottenuti nelle ultime partite sono stati abbastanza soddisfacenti, anche se purtroppo non siamo riusciti a raggiungere l'obiettivo della stagione, l'ingresso in Champions League. Comunque, questi mesi sono stati una buona base per me e per la squadra. Sono fiducioso di aiutare la squadra ad andare meglio l'anno prossimo".

Miranda poi aggiunge: "Dicono che la migliore difesa sia l'attacco, ma a mio avviso, una solida difesa è una garanzia per una squadra offensiva per poter sviluppare al meglio le sue caratteristiche. Attacco e difesa devono integrarsi ed aiutarsi. Come difensore, non solo devo migliorare continuamente la mia durezza difensiva, ma anche aumentare l'aggressività passando dalla fase difensiva all'offensiva. La nostra difesa non è andata molto bene in questa stagione, ma sono fiducioso che la squadra raggiungerà un vero equilibrio offensivo e difensivo la prossima stagione, facendo affidamento su una ritrovata stabilità difensiva per raggiungere nuove vette".

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Gio 5 Dicembre 2019 alle 16:15 / Fonte: Sportscn.com
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print