Andy Polo è felice dei suoi primi mesi in Italia, ha trovato continuità ed è pronto a candidarsi per un posto in prima squadra l’anno prossimo. Ecco il bilancio del giovane peruviano dell’approccio con l’Inter a Depor.pe: “Penso di aver fatto bene anche perché i compagni mi hanno accolto alla grande. E’ stata un’emozione quando sono stato chiamato nei convocati per l’ultima partita di Serie A contro il Chievo. La cosa importante è che ho giocato spesso con la maglia della Primavera e mi sono sentito a mio agio”.

Polo considera la sua condizione fisica come la chiave per aver fatto bene nei primi mesi interisti: “Fortunatamente ero in una buona condizione fisica perché venivo dal pre campionato con il San Martin. Poi ho imparato in fretta la lingua”.

Chiusura sulla nazionale peruviana, da cui Polo aspetta una chiamata: “Lavoro per fare bene all’estero e come conseguenza guadagnarmi la chiamata della nazionale. Io continuo a fare il mio lavoro e se arriva la chiamata ben venga”. 

Sezione: Copertina / Data: Mar 03 giugno 2014 alle 11:30
Autore: Luca Pessina / Twitter: @LucaPess90
Vedi letture
Print