Un altro nome si aggiunge alla lista delle preferenze per l'attacco nerazzurro. Dopo Pedro, Lacazette, Fekir, Jovetic e tanti altri, ecco (ri)spuntare quello di Eder. Il brasiliano, naturalizzato italiano e già a segno con la maglia azzurra, secondo la Gazzetta dello Sport adesso è un obiettivo concreto per il club nerazzurro. Ci sono tante squadre su di lui, come ad esempio il West Ham che ha già proposto 8 milioni di euro a Ferrero. Ma è chiaro che il richiamo della maglia interista avrebbe tutto un altro fascino per l'ex di Empoli, Cesena, Brescia e Frosinone.

“Eder, 28 anni, già in passato era stato sondato dal ds Piero Ausilio. Ora l’Inter è in lotta (quasi persa) proprio con la Sampdoria per un possibile posto in Europa, ma resta il fatto che il pensiero sul giocatore c’è e resiste: perché ormai è italiano, perché conosce alla perfezione il nostro campionato e perché risponde all’identikit che ha in mente Mancini – conferma la Gazzetta –. La valutazione di Eder si aggira sui 10 milioni circa. Non c’è dubbio che l’Inter ci stia facendo più di un pensiero e proprio il passaggio di Bonazzoli in blucerchiato (per 7 milioni con diritto di recompra raddoppiato) potrebbe aver messo lo «start» silenzioso a tutta l’operazione”.

Sezione: Copertina / Data: Lun 25 maggio 2015 alle 08:28 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print