L'Inter ha messo nel mirino Ryan Sessegnon, 19enne esterno mancino del Fulham e dell'U-21 inglese. Sessegnon ha il contratto in scadenza nel 2020, ha già comunicato al club londinese di non voler rinnovare e, per questo motivo, con ogni probabilità paritrà già in questo mercato. Su di lui ci sono gli occhi delle maggiori società britanniche, con il Tottenham in testa. Antonio Conte l'ha indicato a Piero Ausilio, che infatti l'ha tenuto d'occhio a Cesena nella partita contro la Francia. Per l'affondo, però, serve l'addio di Ivan Perisic, per il quale i nerazzurri chiedono non meno di 40 milioni.

Lo scrive oggi Tuttosport, che poi però avverte: "Sessegnon è un giocatore che piace molto, ma al tempo stesso difficilissimo da acquistare. Per questo non sono da escludere dei nomi alternativi. Per esempio, l’Inter nel corso della stagione ha seguito spesso l’Atalanta e fra i giocatori sul taccuino di Ausilio c’è pure il tedesco Robin Gosens. Il club bergamasco martedì ha rifiutato una proposta interessante dello Schalke 04: l’idea di Gasperini è quella di rinforza la rosa, non indebolirla, blindando tutti i titolari che hanno conquistato la Champions. Fra i nomi da tenere sempre presenti, poi, due giocatori conosciuti e allenati da Conte, ovvero Emerson Palmieri del Chelsea e Matteo Darmian del Manchester United".

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - PEDRO DE LA VEGA, LA NUOVA PROMESSA ARGENTINA 

Sezione: Rassegna / Data: Gio 20 Giugno 2019 alle 08:57 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print