La Juve non perde di vista Sandro Tonali e Federico Chiesa, nel mirino ormai da parecchio tempo. Il viola, in particolar modo, è stato davvero ad un soffio dal trasferimento in bianconero la scorsa estate - ricorda Tuttosport - : le indiscrezioni trapelate riferivano di accordi e intese di massima già individuate sulla base di un quinquennale per il giocatore (con ingaggio più che raddoppiato) e una cifra compresa tra i 50 e i 70 milioni di euro per il cartellino, considerando anche l’eventuale inserimento di contropartite tecniche. Non è difficile pensare che, dunque, il club torinese a luglio tornerà alla carica. O meglio: tornerà alla carica in vista dell’estate. Perché il tempismo sarà fondamentale, visto che anche l’Inter è fortemente sulle tracce del giocatore. Sarà un duello all’ultimo rialzo, alla contropartita più allettante. E scintille tra Paratici e il suo ex superiore, ora primo rivale, Beppe Marotta non mancheranno anche nell’ambito dei discorsi legati a Tonali - si legge sul quotidiano torinese -. Il campioncino del Brescia che quest’anno ha esordito nella Nazionale maggiore è valutato - ora - circa 40 milioni di euro ma la cifra potrebbe salire. I discorsi con il presidente del club lombardo Massimo Cellino sono già avviati, ma le trattative sembrano destinate a proseguire ancora. Non sono peraltro esclusi inserimenti dall’estero. 

Sezione: Rassegna / Data: Lun 18 novembre 2019 alle 09:30
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print