"Il mio derby preferito? Quello vinto con gol di Cutrone all’ultimo minuto". Parola di Franck Kessié, intervistato da La Gazzetta dello Sport a poche ore da Milan-Inter. 

Un giocatore che vorrebbe togliere ai rivali?
"Nessuno. Se vinciamo con le squadre al completo è più bello ed è meglio per lo spettacolo. Saranno decisivi tutti i giocatori".

È preoccupato per la corsa scudetto che si complica?
"No. Mancano ancora tante partite. E sembra che ci siano tante difficoltà, ma il derby lo vinciamo noi e torniamo in testa alla classifica".

Perché ne è così sicuro?
"Perché siamo un gruppo che è cresciuto nelle difficoltà, lavoriamo sodo e crediamo nello scudetto. In Italia, ormai lo sanno tutti, puoi vincere contro la prima e perdere con l’ultima in classifica. Fasciarsi la testa non serve".

Si è parlato tanto dello scontro fra Ibra e Lukaku nel derby di coppa Italia. Lei ci vede del razzismo, lo ha sperimentato in Italia sulla sua pelle?
"Per la verità non mi sono mi sentito a disagio".

Franck, se c’è un rigore nel derby chi lo tira?
"Lo tira Ibra. E Zlatan sarà contento del risultato".

VIDEO - LA STELLA ROSSA RIPRENDE IL MILAN IN RECUPERO, STANKOVIC JR IMPAZZISCE DAVANTI ALLA TV

Sezione: Rassegna / Data: Sab 20 febbraio 2021 alle 08:50
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print