Continua la battaglia tra Dazn e Sky per quanto riguarda i diritti-tv del prossimo triennio di Serie A. Secondo quanto riferisce oggi il Sole 24 Ore, sarebbe stata inviata una lettera proprio da parte di Dazn alla Lega Serie A nella quale l'azienda esprime forti preoccupazioni relative al corretto svolgimento della gara per l'assegnazione dei diritti del prossimo triennio. "In particolare in relazione a comunicazioni relative ad un impegno finanziario che sarebbe stato assunto nei confronti della Lega Serie A e delle relative società sportive riguardo ad un potenziale nuovo processo di gara (nel caso si rendesse vana l'attuale gara, non giungendo all'assegnazione)", spiega il quotidiano finanziario. Insomma, la gara per i diritti-tv non sarebbe equa e trasparente. Dazn, peraltro, si riserva di intraprendere "ogni possibile azione a tutela dei propri diritti".  

Sezione: Rassegna / Data: Gio 25 marzo 2021 alle 12:06 / Fonte: Sole 24 Ore
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print