Le pagelle di Tuttosport relative a Parma-Inter premiano la gran parte dei giocatori nerazzurri scesi in campo ieri. Handanovic si guadagna il 6,5 mettendo il timbro sul colpo di testa di Kurtic, stesso voto per Skriniar, il "tra i difensori il più intraprendente dalla cintola in su". Sufficienza per De Vrij e Bastoni, così come per Hakimi, dai cui piedi "sgorgano le occasioni migliori nei primi 45'". Tra i migliori Barella, voto 7, "90' box to box", ancora meglio Brozovic con 7,5: "Gioca ogni pallone con l’attitudine del leader, come prova il pallone scippato a un avversario che dà il via all’azione del primo gol". Sei a Eriksen, che lievita esponenzialmente nella ripresa, 5,5 a Perisic per il quale "la presenza di Hernani è un problema". Voti molto alti per entrambi gli attaccanti: 7,5 a Lukaku, perché l'azione sul secondo gol è "roba da spellarsi le mani", stesso voto a Sanchez che "esce dalla selva oscura al momento giusto". Un po' in ombra Martinez (5,5), mentre Vidal "mette peso a centrocampo" e prende 6. Non giudicabile Darmian. Voto 7 a Conte: "Contro un avversario che è la sua kryptonite, trova una vittoria che dà il via alla fuga soffrendo il giusto, come sa fare chi è da scudetto".

Nel Parma 6,5 a Sepe D'Aversa, 7 a Hernani. Prende 6,5 anche l'arbitro Pasqua.

VIDEO - PARMA-INTER, IL COMMENTO DI TRAMONTANA: "MEGLIO SOFFRIRE MENO, MA ANCHE QUESTO E' UN PASSO AVANTI"

Sezione: Rassegna / Data: Ven 05 marzo 2021 alle 09:48
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print