I colleghi del Corriere dello Sport chiamano il Belgio di Roberto Martinez, ieri sconfitto dal Marocco nella seconda gara del gruppo F di Qatar 2022, "i Godot del calcio che restano nell'ombra", la cui storia che forse sta per finire "diventa un’ossessione". A quattro anni dal terzo posto a Russia 2018 e conseguente primo posto nel ranking Uefa, il rischio di un'eliminazione precoce è concreto, anche perché l'avversaria da battere, la Croazia, è tutt'altro che tenera.

In più, fa notare il quotidiano romano, i Rode Duivels sono rimasti nel loro 'vuoto plastico' anche dopo gli ingressi di Charles De Ketelaere e della 'sagoma di Lukaku', puniti nel finale da una grande giocata di Ziyech che ha aperto le porte nel recupero del secondo tempo al secondo sigillo di Zakaria Aboukhlal. 

Sezione: Rassegna / Data: Lun 28 novembre 2022 alle 09:30
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print