"L’Inter con Marotta ha preso un top player, ha aggiunto mentalità, contatti ed esperienze. L’a.d. è stato un grande “acquisto”, peraltro strappato al Milan che lo corteggiava. E riguardo alla dolorosa decisione su Icardi, era la cosa giusta da fare, perché la squadra viene sempre prima del singolo". Non ha dubbi Riccardo Ferri, intervistato dalla Gazzetta dello Sport. Idee chiare anche per il futuro: "La rosa va aumentata in lunghezza e larghezza, cioè in qualità. L’Inter si è trovata nella situazione non ipotizzabile di essere davanti. Ora proveranno a sfruttare l’occasione".

Sezione: Rassegna / Data: Ven 13 dicembre 2019 alle 10:33 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print