Federico Chiesa non intende forzare la mano e non intende parlare di mercato con la stagione ancora in corso. Tutto rimandato a fine campionato e, soprattutto, la decisione viene lasciata al club viola. Questo quanto riferisce oggi il Corriere dello Sport. "Valore dell’eventuale cessione intorno ai 70 e più milioni. Cifra presunta di un eventuale nuovo ingaggio 7 milioni netti a stagione - si legge -. È altresì chiaro che i Della Valle qualora volessero davvero rilanciare investendo sul loro gioiello dovranno partire da emolumenti su questa lunghezza d’onda. Pensare di liquidare il problema con un offerta, proviamo a immaginare, di 3 milioni netti a stagione, sarebbe destinata al fallimento automatico. E peggio sarebbe pensare di trattenere Chiesa senza immaginare adeguamenti con la sola forza del contratto in essere (con scadenza 2022). Per il rischio di ritrovarsi fra un paio di anni con... niente in mano". 

Sezione: Rassegna / Data: Mer 01 maggio 2019 alle 10:54 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print