Doveva essere la 'tassa' da pagare per avere Dennis Bergkamp, decisamente più quotato di lui, invece il rendimento di Wim Jonk all'Inter fu più proficuo rispetto a quello del connazionale. In due stagioni, 53 presenze e 8 reti in nerazzurro per questo centrocampista non particolarmente veloce di piede, ma estremamente intelligente. Tra i suoi gol, spicca soprattutto quello decisivo nella finale di Coppa Uefa del 1994, al Meazza, contro il Salisburgo. La storia di Jonk nel podcast odierno di Radio Nerazzurra.

Sezione: Radio Nerazzurra / Data: Sab 19 Ottobre 2019 alle 18:42
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print