Intervistato da RedaktionsNetzwerk Deutschland, il Ceo della Dfl, la Lega Calcio tedesca, Christian Seifert si è esposto sul caos Super League. Spiegando che a suo dire la questione non si è esaurita dopo l'esplosione dei giorni scorsi: "Per il momento, la mia valutazione è: sdoganata in Inghilterra e rinviata in Italia e Spagna a causa di grossi problemi economici", ha detto Seifert, che si aspetta nuovi progressi nella direzione di una Super League dai club di Serie A, ovvero Juventus, Milan e Inter, e Liga (Barcellona, ​​Atletico Madrid, Real Madrid): "In particolare, alcuni top club italiani e spagnoli continueranno a flirtare con questo progetto, poiché la cattiva gestione quasi epocale ha portato a situazioni finanziarie catastrofiche che potevano essere risolte solo da un enorme flusso di denaro una tantum". 

Seifert evidenzia come i club dissidenti siano stati travolti dall'ondata di protesta decisamente presa sottogamba: "L'idea era molto ben preparata. Ma la cultura sportiva europea - soprattutto inglese e tedesca - non può essere paragonata, ad esempio, a quella americana. I responsabili pensavano di dover andare incontro alla shitshorm creatasi solo per pochi giorni, la dimensione della protesta è stata completamente sottovalutata".

VIDEO - TRAMONTANA: "SCANDALO E VERGOGNA, CALVARESE VA FERMATO SEI MESI"

Sezione: News / Data: Dom 16 maggio 2021 alle 11:00
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print