Mario Sconcerti lancia oggi dal suo editoriale sul Corriere della Sera un duro attacco al mondo del calcio italiano, particolarmente a quello degli allenatori. "Avete presente la nostra serie A, tutta compresa, tecnici buoni e tecnici sostituiti? Nessuno di questi ha mai vinto un torneo internazionale - si legge -. L’unico, Maurizio Sarri, l’abbiamo cacciato una settimana dopo aver vinto il campionato. Non solo, ma nessuno degli allenatori attuali ha mai vinto uno scudetto. Tranne Conte che è diventato un’altra cosa. La scienza tecnica arriva ormai solo dalla Coppa Italia, un torneo di appena tre partite. Siamo ormai una seconda categoria europea documentata. Da una decina di anni la vera crisi italiana è nelle idee di calcio e in chi deve produrle. Non abbiamo più insegnanti all’altezza e manca una vecchia scuola che li sappia costruire. Rappresentiamo il fallimento stesso di Coverciano, ormai da rivedere nella durata dei suoi corsi, nella democrazia delle iscrizioni e nella profondità dei testi. E soprattutto nella rigidità delle sue associazioni corporative".

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - VITALIY MIKOLENKO, UN TALENTO IN OTTICA INTER

Sezione: News / Data: Ven 14 agosto 2020 alle 14:29
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print