In sala stampa al San Paolo, Claudio Ranieri, tecnico dell'Inter, ha spiegato in conferenza la situazione attuale post-sconfitta con i partenopei: "Quando giochiamo in Europa siamo alla pari degli altri, in Italia quando tutti rientrano dietro la linea della palla continuiamo a fare fatica. Le vacanze ai giocatori? Le concederei anche col senno di poi, avevano bisogno di recuperare, l'ho spiegato più volte. Ci sono squadre che hanno fatto due giorni in più di noi di allenamento ma magari sono andate a Dubai e hanno perso tempo nei viaggi; noi invece siamo rimasti a Milano a lavorare, per cui la scusa non regge.

Come sento la mia posizione? Cementata, ovvio. Se fossi presidente? Già qualche furbacchione mi ha fatto di là questa domanda...".

Sezione: News / Data: Lun 27 febbraio 2012 alle 00:00
Autore: Fabrizio Romano
vedi letture
Print