Il Mundo Deportivo non molla la presa sull'affare Lautaro Martinez-Barcellona. In un articolo riportato anche sulla versione online, il quotidiano spagnolo riporta che i catalani hanno valutato quanto dovrebbero spendere per Erling Haaland, nel cui contratto con il Borussia Dortmund sarebbe stata inserita una clausola rescissoria da 75 milioni di euro. Andrebbe poi aggiunta la commissione per Mino Raiola, agente del norvegese. In totale la spesa sarebbe di poco inferiore a quel che il club potrebbe spendere per l'argentino dell'Inter, eppure i dirigenti sono convinti che per caratteristiche e stile di gioco non ci sia nessuno come Martinez. 

Il problema per il Barça è che l'Inter non fa sconti rispetto ai 111 milioni di euro della clausola rescissoria e in Catalogna si fa fatica a vendere per fare cassa o per utilizzare i calciatori come contropartite. 

Nell'affare Lautaro torna come possibile idea il nome di Rafinha, su cui il Celta vanta un diritto di riscatto per 16 milioni e che è seguito anche dall'Arsenal. C'è anche quello di Semedo, ma il portoghese è valutato 50 milioni di euro dai catalani e piacerebbe anche a Manchester City, Bayern Monaco, PSG e Juventus. Infine Vidal, che l'Inter vorrebbe trattare al di fuori delle conversazioni per il "Toro" e che i blaugrana valutano 15 milioni.

VIDEO - 27/05/1965: JAIR, LAMPO NEL DILUVIO: BIS IN COPPA CAMPIONI PER I NERAZZURRI

Sezione: News / Data: Mer 27 maggio 2020 alle 10:14
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print